AMERICA/STATI UNITI - Le due suore uccise: donne piene di fede, al servizio dei poveri

lunedì, 29 agosto 2016 istituti missionari   povertà   violenza  

scnfamily

Durant (Agenzia Fides) – Due religiose, suor Margaret Held, delle Suore della Carità di Nazareth (SCN), e suor Paula Merrill, delle Suore Scolastiche di San Francesco (SSSF), sono state uccise a coltellate nella loro casa a Durant, in Mississippi, in una zona dove oltre il 40 per cento della popolazione vive sotto la soglia della povertà. Dalle prime indagini si ipotizza che siano state uccise da un rapinatore, poi fuggito con la loro auto ritrovata abbandonata poco lontano. La polizia ha effettuato un arresto. Le due religiose, entrambe statunitensi, di 68 anni, prestavano servizio come infermiere presso il Lexington Medical Clinic, centro sanitario che assiste gratuitamente le famiglie che non possono pagarsi le cure mediche. Il 25 agosto, non vedendole arrivare puntuali come sempre, i colleghi hanno avvisato la polizia, che nella loro abitazione ha rilevato segni di effrazione e trovato i loro corpi. Erano amate e benvolute da tutti, per la loro affabilità, la loro disponibilità e la loro premura in particolare i bisognosi.
Suor Susan Gatz, presidente delle SCN, ha chiesto di "pregare in segno di gratitudine per le vite preziose di suor Paula e suor Margareth... che hanno servito i poveri così bene. Poiché siamo donne di Vangelo, pregate anche per gli autori del crimine". In un comunicato congiunto delle due congregazioni religiose, si chiede di “andare avanti insieme in questo momento, in modo orante, concentrandosi sulla vita di suor Paula Merrill e suor Margaret Held, due donne compassionevoli, piene di fede. Vogliamo ribadire le nostre convinzioni, come donne di fede, che noi apprezziamo la vita. Per anni le Suore della Carità di Nazareth e le Suore Scolastiche di San Francesco hanno lavorato per l'abolizione della pena di morte, pur cercando la giustizia e la verità”.
Diverse celebrazioni in suffragio delle due religiose si sono svolte in luoghi diversi in questo fine settimana. (SL) (Agenzia Fides 29/8/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network