AFRICA/CONGO RD - Aperto il dialogo nazionale, decisivo per il futuro del paese

giovedì, 11 agosto 2016 democrazia   politica   vescovi  
Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO)

Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO)

Kinshasa (Agenzia Fides) – Si è aperto ieri, mercoledì 10 agosto, il dialogo nazionale chiesto anche dei vescovi (Vedi Fides 4/08/2016) Il primo ad incontrare i vescovi della Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO) è stato Edem Kodjo.
Il 16 gennaio, la Presidente della Commissione dell’Unione Africana (UA), Nkosazana Dlamini-Zuma, aveva designato Edem Kojo, ex Primo ministro del Togo, come inviato dell’UA incaricato di condurre le consultazioni necessarie per tentare di avviare il "dialogo politico nazionale" indetto dal Presidente Joseph Kabila, al fine di cercare come risolvere certe difficoltà di ordine finanziario, politico, logistico e tempistico in vista dell’organizzazione delle prossime elezioni (Vedi Fides 5/02/2016).
"I problemi attuali sono cruciali per il futuro del paese. Ogni collaborazione ci coinvolge (...) Per noi uomini di chiesa, c'è sempre speranza. Bisogna identificare gli ostacoli, le barriere. Questo è il motivo per cui i vescovi stanno discutendo con tutti, anche con la comunità internazionale. I vescovi hanno incontrato Tshisekedi e altri politici. Il dialogo si propone essere inclusivo e si discuterà con tutti", ha detto padre Leonard Santedi nella nota inviata a Fides.
(CE) (Agenzia Fides, 11/08/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network