AFRICA/EGITTO - Il Patriarca copto ortodosso Tawadros II sospende le catechesi pubbliche del mercoledì a causa delle violenze settarie

lunedì, 25 luglio 2016 settarismi  

CoptsUnited.com

Il Cairo (Agenzia Fides) – Il Patriarca copto ortodsso Tawadros II ha annunciato la sospensione delle tradizionali catechesi settimanali da lui tenute al Cairo ogni mercoledì pomeriggio, in conseguenza del clima di tensione nuovamente creatosi a causa della nuova sequenza di attacchi settari subiti da comunità copte in varie zone del Paese. L'annuncio e la motivazione della scelta sono stati comunicati dallo stesso Papa Tawadros in occasione della sua ultima catechesi pubblica, Il Primate della Chiesa copta ortodossa ha aggiunto che nelle prossime settimane dedicherà il suo tempo soprattutto alla preghiera per le famiglie colpite dalle violenze.
La nuova catena di scontri settari ha avuto il suo epicentro nel governatorato di Minya, dove domenica 17 luglio un cristiano copto è stato ucciso da assalitori musulmani durante una rissa. Giovedì scorso, 21 luglio, lo stesso presidente Abdel Fattah al Sisi aveva lanciato un appello alla concordia religiosa, ribadendo l'intenzione di perseguire per legge gli artefici di violenze settarie. Dopo l'appello presidenziale, nuovi attacchi settari si sono registrati in un villaggio presso Beni Suef, dove quattro case di cristiani copti sono state assaltate da facinorosi musulmani che accusavano i copti di voler costruire senza permessi una chiesa.
In passato (vedi Fides 12/9/2013) il Patriarca Tawadros aveva sospeso per circa dieci settimane le sue catechesi pubbliche, nell'estate 2013, segnata dagli scontri – con assalti a decine di chiese - che avevano sconvolto il Paese in seguito alla deposizione del Presidente islamista Morsi. (GV) (Agenzia Fides 25/7/2016).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network