ASIA/CINA - “Gli sposi di Cana”: anche coppie non cristiane al campeggio spirituale sul matrimonio

sabato, 23 luglio 2016 chiese locali  

Faith

Xian Xian (Agenzia Fides) – Sentire la presenza dello Spirito Santo nella vita matrimoniale; sperimentare la bellezza e la felicità del matrimonio cristiano: con questi propositi le 35 coppie cristiane e non cristiane della diocesi di Xian Xian, della provincia di He Bei, nella Cina continentale, hanno appena concluso il campeggio spirituale intitolato “Gli sposi di Cana”, che è stato organizzato dalla Commissione diocesana della pastorale della famiglia e del matrimonio, dal 12 al 18 luglio.
Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, il Vicario diocesano don Zhou, ha presieduto la Messa di apertura. Durante l’omelia ha sottolineato l’importanza del matrimonio per la Chiesa e per la società, incoraggiando i coniugi a consolidare la fede che è alla base di un matrimonio e di una famiglia sana e solida: “quando ci allontaniamo dal Signore, si indebolisce l’amore che ci unisce, la famiglia si frantuma e la coppia scoppia”. Inoltre, richiamando l’eventualità del divorzio, ha esortato: “il problema va affrontato insieme, con la fede e la spiritualità matrimoniale, magari con l’aiuto degli altri - sacerdoti, suore, catechisti - vista la varietà di sfide che la società odierna ci impone”. I partecipanti si sono detti molto soddisfati dell’esperienza, soprattutto le coppie non cristiane, che erano visibilmente commosse. (NZ) (Agenzia Fides 2016/07/23)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network