ASIA/CINA - Campeggio estivo: occasione per consolidare solidarietà e collaborazione tra le comunità

giovedì, 14 luglio 2016 chiese locali   giovani  

Faith

Shi Jia Zhuang (Agenzia Fides) – Il campeggio estivo per i ragazzi e i giovani è una attività ormai tradizionale delle comunità cattoliche continentali cinesi, e quest’anno è diventato anche occasione per consolidare la solidarietà e la collaborazione tra le diverse comunità cattoliche. Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, il parroco della parrocchia di Chang Heng di Xin Xiang, una piccola comunità, ha ricevuto il sostegno del gruppo giovanile del Divino Amore della diocesi di Zheng Zhou per organizzare il proprio campeggio estivo. E’ stata anche la prima volta in cui i giovani cattolici del gruppo hanno svolto un’esperienza di impegno pastorale fuori della diocesi. Dal 4 all’11 luglio hanno quindi guidato i bambini di Chang Heng nello studio del catechismo, dei canti sacri, della storia della Bibbia. Alcuni ragazzi che avevano già ricevuto la prima Comunione, hanno potuto ricevere l’Eucaristia durante la Messa, tre bambini inoltre si stanno preparando al battesimo. Secondo i giovani volontari, “è stata un’esperienza straordinaria. I bambini ci hanno responsabilizzato, con le loro domande ci hanno sollecitato a curare bene la nostra conoscenza della fede e della spiritualità”.
Da ieri 180 ragazzi della diocesi di Zhou Zhi, della provincia di Shaan Xi, hanno cominciato il Campeggio estivo 2016, anzi il “Campeggio dell’Anno della Misericordia”, come hanno sottolineato fin dall’inizio i sacerdoti e le suore che gli guidano fino al 16 luglio.
Anche 440 ragazzi della diocesi di Wen Zhou hanno partecipato al campeggio annuale estivo. Secondo il Vicario diocesano, “grazie all’appoggio di sacerdoti e suore che hanno rinunciato al loro tempo di riposo, abbiamo potuto organizzare una settimana di campeggio. Vogliamo che il campeggio estivo sia una porta aperta ai ragazzi ed ai loro genitori per partecipare poi alla Sunday school della parrocchia, dove possano avere un appuntamento fisso con la comunità e frequentare le attività ecclesiali”.
Il campeggio estivo della comunità cattolica di Qian An, di Tang Shan, ha visto riuniti una ventina di bambini non cattolici insieme a settanta cattolici. Grazie alla pazienza ed all’affetto delle suore dell’Immacolata Concezione, hanno potuto approfondire le nozioni principali della fede cristiana attraverso la sacra scrittura e anche disegni, cartoni animati ed espressioni di ballo.
(NZ) (Agenzia Fides 2016/07/14)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network