EUROPA/CIPRO - Pellegrinaggio musulmano oltre la “linea verde” per celebrare la fine del Ramadan

venerdì, 8 luglio 2016 ramadan  

incyprus.com

Larnaca (Agenzia Fides) – Un migliaio di musulmani turchi nella giornata di ieri, giovedì 7 luglio, hanno attraversato la “linea verde” che divide Cipro per partecipare ad un pellegrinaggio verso la moschea di Hala Sultan Tekke, situata nella parte meridionale dell'isola, abitata da ciprioti greco-ortodossi. Il pellegrinaggio, realizzato per celebrare la festa musulmana dell'Eid el-Fitr con cui si conclude il mese sacro del Ramadan, rappresenta un segno concreto della fase di riavvicinamento che stanno vivendo le due parti dell'isola divisa. Il Mufti di Ciprio, Talip Atalay, nel 2014 ha raggiunto un accordo con l'Arcivescovo greco ortodosso Chrysostomos II in base al quale i pellegrini musulmani turco-ciprioti possono recarsi a pregare presso la moschea di Hala Sultan Tekke tre volte all'anno.
Dal 2015, sotto gli auspici dell'Onu, sono ripartiti i negoziati tra i rappresentanti delle due parti per provare a riunificare l'isola mediterranea. Tutte le Chiese presenti sull'isola sostengono attivamente il processo di pace. Alla celebrazione nella moschea situata nella parte greco-cipriota dell'isola – riferiscono agenzia internazionali - hanno preso parte anche rappresentanti delle Chiese greco ortodossa, armena, maronita e cattolica di rito latino. (GV) (Agenzia Fides 8/7/2016).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network