AFRICA/ZAMBIA - Il Presidente denuncia le violenze politiche, come avevano fatto i Vescovi

giovedì, 7 luglio 2016 politica  

Il Presidente dello Zambia, Edgar Lungu


Lusaka (Agenzia Fides) - “La violenza in questa regione del Paese è allarmante perché registra il livello più alto, seguito dalla Provincia di Lusaka” ha avvertito il Presidente dello Zambia, Edgar Lungu, parlando ai capi tradizionali della Southern Province. Il Capo dello Stato ha chiesto ai tre leader tradizionali della Provincia di aiutare le autorità a riportare la calma e ad instaurare un clima pacifico in vista delle elezioni presidenziali e parlamentari dell’11 agosto.
Il Presidente Lungu, nel deplorare che alcune persone hanno perso la vita negli scontri politici, ha ricordato che lo Zambia è stato visto per anni dagli altri Paesi africani come un’oasi di pace e ha auspicato che rimanga tale.
Di recente i Vescovi locali avevano denunciato i “discorsi incendiari” di diversi politici che alimentano le tensioni (vedi Fides 1/6/2016) come anche le violenze xenofobe nei confronti di migranti rwandesi (vedi Fides 29/4/2016). (L.M.) (Agenzia Fides 7/7/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network