AFRICA/MALAWI - Oltre sei milioni di persone a rischio fame: appello dei Vescovi

martedì, 5 luglio 2016 fame   vescovi  

Lilongwe (Agenzia Fides) - “I nostri ospedali registrano un forte incremento di casi di malnutrizione e si teme che la situazione possa peggiorare mentre ci avviciniamo a quello che chiamiamo il periodo di magra” avvertono i Vescovi del Malawi, in una dichiarazione con la quale lanciano un appello agli organi locali e internazionali perché intervengano in aiuto degli oltre sei milioni di abitanti del Paese colpiti dalla grava carenza di cibo.
La Conferenza Episcopale, nel testo giunto a Fides, cita la cifra di 305,5 milioni di dollari necessaria per far fronte all’emergenza alimentare.
Ad aprile il Presidente Peter Mutharika aveva dichiarato lo stato di disastro nazionale per la mancanza di cibo attribuito alle condizioni climatiche, in particolare alla forte siccità che ha compromesso i raccolti.
I Vescovi però denunciano le carenze della politica, in particolare la mancata attuazione del “piano nazionale di resilienza, volto a spezzare il ciclo di insicurezza alimentare”. “Auspichiamo di andare oltre all’annuncio di bei piani con i quali i nostri politici si riempiono la bocca ma vengono poi tradotti in niente” affermano i Vescovi, che propongono di “prendere in considerazione la riforma del programma di sussidi agli agricoltori per offrire supporto ai contadini”.
I Vescovi esprimono anche la necessità che il governo ripristini le infrastrutture agricole in rovina, dando priorità alle strutture per l'irrigazione. (L.M.) (Agenzia Fides 5/7/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network