AFRICA/KENYA - “La Chiesa è accanto a voi” dice il Vescovo di Garissa ai rifugiati minacciati d’espulsione

sabato, 2 luglio 2016 migranti   vescovi  



Nairobi (Agenzia Fides)-“Cari migranti e rifugiati non perdete la speranza di trovare un futuro più sicuro, di trovare nel vostro cammino una mano tesa, e di sperimentare la solidarietà fraterna e il calore dell’amicizia” ha esortato Sua Ecc. Mons. Joseph Alessandro, Vescovo di Garissa e Presidente della Commissione episcopale per i migranti, i rifugiati e i marittimi del Kenya, nel corso di un incontro con i rifugiati alla parrocchia del Verbo Divino, a Kayole, Nairobi, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato.
Rivolgendosi ai rifugiati provenienti da Rwanda, Burundi, Sud Sudan, Etiopia e Repubblica Democratica del Congo, Mons. Alessandro ha sottolineato: “Avete un posto speciale nel cuore della Chiesa e voi aiutate la Chiesa ad allargare il suo cuore nel manifestare la sua maternità nei confronti dell’intera famiglia umana”.
Mons. Alessandro ha voluto così rassicurare i rifugiati che la Chiesa è accanto a loro nel momento in cui il governo di Nairobi ha minacciato la chiusura del campo di Dadaab, il più grande campo di rifugiati del mondo (vedi Fides 20/5/2016). Il Vescovo ha sottolineato che le politiche di controllo delle migrazioni del Kenya devono essere guidate dalla preoccupazione per tutte le persone, la misericordia e la giustizia. (L.M.) (Agenzia Fides 2/7/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network