ASIA/TERRASANTA - I vescovi cattolici al nuovo Amministratore Apostolico: "Insieme per costruire ponti di dialogo"

sabato, 2 luglio 2016 chiese locali   dialogo   chiese orientali   pace  

Patriarcato Latino di Gerusalemme

Gerusalemme (Agenzia Fides) – “Per 12 anni hai animato i frati della Custodia di terrasanta e curato le relazioni ecumeniche con i Patriarcati, greco ortodosso e armeno ortodosso. La tua amicizia fraterna con i Patriarchi emeriti era palese. La tua accoglienza fraterna verso ciascuno di noi era cordiale e sincera": lo scrive l’assemblea degli ordinari cattolici di Terrasanta in una lettera di benvenuto a P. Pierbattista Pizzaballa, nuovo Amministratore Apostolico del Patriarcato Latino di Gerusalemme. La lettera giunge in risposta al messaggi che p. Pizzaballa aveva scritto ai fedeli di tutta la diocesi.
Nella missiva, dal tono particolarmente cordiale, i vescovi affermano: "Il nostro comune desiderio di servirsi di tutto e di tutti per aprire strade e costruire ponti ci salvaguarderà dalla tentazione di porre bastoni tra le ruote o di barricarsi dietro inutili campanilismi. Andiamo avanti insieme senza ripensamenti, senza tentennamenti, senza indietreggiare, amandoci sempre ovunque e comunque”. I vescovi si dicono pronti a sostenere P.Pierbattista e "ad aprire mente e cuore per progredire insieme nell’incontro e nel sostegno reciproco" e decisi a rispondere con concretezza all'invito a "incontrarsi e accogliersi gli uni gli altri" che l'Amministratore aveva rimarcato nel suo messaggio. (PA) (Agenzia Fides 2/7/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network