AMERICA/PORTO RICO - I leader religiosi chiedono l’approvazione delle nuove leggi per salvare Porto Rico

venerdì, 17 giugno 2016 economia   aree di crisi   povertà   bambini di strada  
salvare Porto Rico

salvare Porto Rico

San Juan (Agenzia Fides) – I leader religiosi di Porto Rico e degli Stati Uniti si sono incontrati ieri, e gli incontri proseguono anche oggi, con i Senatori statunitensi per esortarli a sostenere la legislazione di ristrutturazione del debito di Porto Rico, che è passata alla Camera la scorsa settimana. I leader, tra cui il sacerdote Enrique Camacho, a capo della Catholic Charities affiliata alla Caritas Porto Rico, guideranno un momento di preghiera e parteciperanno ad un briefing insieme ad alcuni membri della Camera dei Rappresentanti, presso il Senato degli Stati Uniti.
"I leader religiosi conoscono l'urgenza della situazione ed il loro ruolo di leader religiosi in prima linea nella crisi umanitaria" osserva Eric LeCompte, direttore esecutivo della rete di organizzazioni e comunità religioso Jubilee USA Network, che ha organizzato gli incontri e gli eventi al Senato. "Fino a quando non avremo una soluzione, ogni giorno che passa significa più dolore e danno per il popolo di Puerto Rico" sottolinea LeCompte nella nota inviata a Fides.
La proposta di legge per Porto Rico prevede una azione di stabilità economica denominata "PROMESA" (ora HR 5278), che offre strumenti per ridiscutere il debito e stabilisce un consiglio di sorveglianza fiscale (vedi Fides 20/05/2016).
(CE) (Agenzia Fides, 17/06/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network