ASIA/CAMBOGIA - Giubileo degli ammalati all'insegna delle opere di misericordia

venerdì, 10 giugno 2016 giubileo della misericordia   chiese locali  

Phnom Penh (Agenzia Fides) - Il Giubileo degli ammalati (11 e 12 giugno) in Cambogia è caratterizzato da un flusso imponente di opere di misericordia, con visite agli infermi, sostegno alle famiglie, testimonianze, incontri e celebrazioni liturgiche: lo dice all'Agenza Fides il Vescovo Olivier Schmitthaeusler, Vicario Apostolico a Phnom Penh.
Al Centro Pastorale "Thmey", nella capitale, alla santa messa celebrata per i disabili - che terranno poi anche uno speciale concerto - vi saranno anche dei battesimi, mentre nelle parrocchie del Nord del Vicariato si terranno visite agli ammalati e ai disabili mentali, con l'amministrazione dell'unzione degli infermi e con la distribuzione di doni. Nelle parrocchie della parte Sud del Vicariato , dove vi sono diversi centri per malati e disabili gestiti da cattolici e da altre Ong, le famiglie cattoliche hanno anche promosso una speciale raccolta di riso che verrà donata in segno di solidarietà a famglie povere e bisognose che hanno malati e anziani al loro interno.
Nella messa che il Vescovo celebra a Keo Phok, infine, sono previste le testimonianze di alcuni sieropositivi e malati di aids, di bambini disabili e dei loro genitori. “Quello che ci ispira – conclude Schmitthaeusler - sono le parole di Gesù, che il Papa ha scelto: siate misericordiosi come il Padre". (PA) (Agenza Fides 10/6/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network