AMERICA/PERU’ - “E’ il momento di pensare al Paese” ricorda Mons. Simon Piorno al nuovo Presidente

mercoledì, 8 giugno 2016 elezioni   democrazia   vescovi   violenza  
Mons. Angel Francisco Simon Piorno

Mons. Angel Francisco Simon Piorno

Chimbote (Agenzia Fides) – Il Vescovo della diocesi di Chimbote, Sua Ecc. Mons. Angel Francisco Simon Piorno, si aspetta che i membri del nuovo Congresso riescano a togliersi la casacca politica e a sostenere le misure del nuovo Capo di Stato per il paese. "Spero che i fujimoristas non si oppongano alle iniziative per i peruviani, è il momento di pensare al Paese, si attendono gli investimenti nazionali ed esteri per promuovere l'occupazione nel paese, perché ci sono sempre più disoccupati in Perù" ha osservato il Vescovo parlando alla stampa locale.
Come informano le ultime notizie sul ballottaggio per le elezioni presidenziali di domenica scorsa, 5 giugno, i risultati del 97,57% di seggi danno il 50,16% dei voti a Pedro Pablo Kuczynski (PPK) mentre a Keiko Fujimori il 49,83%, quindi una differenza di solo 0,33 punti percentuali.
Il Vescovo di Chimbote, secondo la nota pervenuta a Fides, ha anche ricordato che Pedro Pablo Kuczynski dovrebbe essere chiaro nella sua lotta contro la criminalità e a favore della sicurezza pubblica: "il PPK ha l'enorme compito di recuperare la pace sociale, non possiamo continuare a vivere in un clima di violenza inaudita". Ancash, regione della diocesi di Chimbote, ha sofferto negli ultimi anni un clima di violenza a causa della corruzione e della criminalità organizzata (vedi Fides 8/09/2015).
(CE) (Agenzia Fides, 08/06/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network