AMERICA/BRASILE - Da 40 anni la Commissione pastorale della terra per il diritto alla vita, alla terra, all’acqua

giovedì, 2 giugno 2016 chiese locali   indigeni   povertà  

CPT

Mariana (Agenzia Fides) – Nell’ambito della Campagna nazionale per ricordare i 40 anni di vita e di impegno della “Commissione pastorale della terra” (CPT), si apre oggi l’ “Incontro brasiliano dei movimenti popolari in dialogo con il Papa”, che si svolge fino al 5 giugno presso il Centro Congressi di Mariana, con la partecipazione di circa 400 persone.
Secondo le informazioni pervenute a Fides, la CPT è nata nel 1975 per affrontare la violazione dei diritti dei popoli indigeni e delle comunità che avevano visto invaso il loro territorio dalle grandi aziende che si erano stabilite in Amazzonia. Dieci anni più tardi iniziò la pubblicazione del quaderno “Conflitos no campo” con le informazioni riguardanti omicidi, minacce e violenze legate alle questioni della terra, dell'acqua e del lavoro. In 31 anni di pubblicazioni, sono stati registrati più di 30.000 eventi di questo genere.
In occasione dei suoi 40 anni di vita, la CPT intende invitare le persone a fare memoria delle battaglie combattute nelle campagne, nelle città e al Congresso Nazionale, nella loro vita quotidiana, oltre che ricordare tutti coloro che hanno combattuto per i diritti dei poveri che vivono nelle comunità rurali, delle comunità indigene e Quilombas, per il diritto alla vita, alla terra e all’acqua. (SL) (Agenzia Fides 02/06/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network