AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - Elezioni presidenziali e legislative: per la Chiesa sia una giornata serena e democratica

giovedì, 12 maggio 2016 elezioni   politica   vescovi  
Mons. Freddy Antonio de Jesús Bretón

Mons. Freddy Antonio de Jesús Bretón

Santiago (Agenzia Fides) – L'Arcivescovo di Santiago de los Caballeros, Sua Ecc. Mons. Freddy Antonio de Jesús Bretón Martínez, e il Vescovo di Puerto Plata, Sua Ecc. Mons. Julio Cesar Corniel Amaro, hanno espresso l’auspicio che le elezioni di domenica prossima nella Repubblica Dominicana si svolgano pacificamente e in un clima degno di una società civile. I due Vescovi hanno incontrato ieri la stampa per far conoscere il loro augurio per il benessere della famiglia dominicana.
Secondo le informazioni inviate a Fides, l'Arcivescovo di Santiago ha detto che, come Pastori, si aspettano di vivere una giornata democratica e senza episodi violenti. Da parte sua Mons. Corniel Amaro ha invitato tutta la comunità della sua diocesi a partecipare a questa tornata elettorale. "Domenica prossima celebreremo la festa della Pentecoste, che è il compimento della promessa che Gesù fece ai suoi discepoli, che avrebbe mandato lo Spirito Santo, come il consolatore per gli afflitti, e proprio in questo giorno si svolgono le elezioni generali nel nostro paese" ha commentato.
Domenica 15 maggio, sia nel paese che all’estero, si svolgeranno le elezioni presidenziali e legislative. Secondo i sondaggi, il candidato del Partito della liberazione dominicana (Pld), attualmente al governo, è in vantaggio rispetto al suo avversario del Partito rivoluzionario moderno (Prm). Purtroppo il clima nel paese non è sereno, per le proteste dell’opposizione ed i contrasti con gli Stati Uniti, accusati di ingerenza nel voto.
(CE) (Agenzia Fides, 12/05/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network