ASIA/COREA DEL SUD - Il Card. Yeom: “La compassione di Buddha sia concessa alla nostra società”

giovedì, 12 maggio 2016 buddismo   chiese locali   dialogo   anno della misericordia   pace  

flickr

Seoul (Agenzia Fides) – “La nostra società è piena di conflitti e divisioni. In questo momento difficile, prego che la misericordia e la compassione del Buddha possano essere concesse in abbondanza alla nostra società". Lo afferma il Card. Andrew Yeom Soo-jung, Arcivescovo di Seoul, in un messaggio inviato alla comunità buddista in occasione del 2560° anniversario della nascita di Buddha. Il testo del messaggio, pervenuto all'Agenzia Fides, prosegue: "Prego che l'insegnamento della misericordia e l'insegnamento di amore di Gesù e di Buddha possano essere accolti da tutti, e che le nostre due religioni possano camminare insieme sulla via della verità, per illuminare le persone e costruire una società di pace e benessere".
Il Cardinale esprime "sentite felicitazioni per il 2560° anniversario della nascita di Buddha" e, in rappresentanza dei cattolici coreani, afferma: "Auspico che la compassione abbondante e la misericordia di Buddha possano essere concesse a ciascuno di voi".
La Chiesa cattolica in Corea (i fedeli sono circa il 10% della popolazione) ha ottime relazioni interreligiose con i leader e con i fedeli buddisti (il 22% della popolazione coreana). Il Cardinale Yeom e il Venerabile Jaseung, a capo del forum "Korean Bhussit Jogye", sono soliti scambiarsi gli auguri attraverso reciproci messaggi in occasione della nascita di Buddha e del Natale cristiano. Inoltre sono diverse le attività e gli incontri interreligiosi. (PA) (Agenzia Fides 12/5/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network