AMERICA/COLOMBIA - “Le famiglie stanno fuggendo per la violenza” denuncia il Vescovo di Tibù

venerdì, 6 maggio 2016 politica   gruppi armati   vescovi   violenza  
Le famiglie stanno fuggendo per la violenza

Le famiglie stanno fuggendo per la violenza

Tibù (Agenzia Fides) – Le famiglie contadine fuggono per l'aumento degli omicidi, per la presenza di gruppi armati che minacciano e taglieggiano la popolazione, ha denunciato il Vescovo della diocesi colombiana di Tibù, Sua Ecc. Mons. Omar Alberto Sanchez, incontrando alcuni giornalisti locali.
La nota pervenuta a Fides segnala che, secondo il Vescovo, questo fenomeno si è aggravato da quando c’è stato il riavvicinamento delle FARC e dell'ELN con il governo nazionale per i colloqui di pace. "C'è ansia, paura, in questi territori, e ciò dà la sensazione che i colloqui di pace che sono vicini, entrino in un brutto momento" ha detto Mons. Sanchez.
Il Vescovo ha ribadito che non è un segreto il fatto che ci sia un gran numero di “nemici della pace” e molte persone siano interessate a fermare gli accordi per gli interessi che ci sono in gioco, fra cui le colture illecite ed il narcotraffico (vedi Fides 3/05/2016).
(CE) (Agenzia Fides, 06/05/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network