AMERICA/PORTO RICO - “Rifondare Puerto Rico, ma per questo dobbiamo essere uniti” dice Mons. González Nieves

martedì, 3 maggio 2016 politica   economia   vescovi   povertà  
Mons. González Nieves

Mons. González Nieves

San Juan (Agenzia Fides) – "Oggi il paese ci chiede di non tacere. Tacere significa rassegnarsi. E noi portoricani sono uomini di pace, ma non ci rassegniamo": con queste parole l'Arcivescovo di San Juan di Puerto Rico, il francescano Mons. Roberto Octavio González Nieves, è intervenuto a New York, durante il forum svoltosi presso il Center for Puerto Rican Studies presso l'Hunter College, il 22 e 23 aprile, dal titolo "Refundemos a Puerto Rico".
Nel suo discorso, Mons. González in primo luogo si è rivolto agli emigrati portoricani di New York e ai figli degli immigrati nati nel paese nordamericano, sottolineando che "ogni riflessione sul popolo portoricano che escluda i portoricani della diaspora sarebbe incompleta". Quindi ha proseguito: "noi portoricani siamo molto divisi e polarizzati, non siamo uniti. La nostra unità è necessaria se vogliamo progredire, se eliminiamo le disuguaglianze tra noi e riusciamo a vivere con i nostri diversi punti di vista in uno spirito di rispetto reciproco, con amore e misericordia. In questo senso, lo sforzo di rifondare il nostro Paese può diventare un progetto per creare quell'unità così necessaria e voluta da tutti i portoricani".
Il forum di New York ha trattato anche la situazione economica e politica connessa alla grave crisi che sta vivendo Puerto Rico (vedi Fides 18/3/2016;12/4/2016; 21/4/2016). Alla fine del 2015 nel paese risultavano circa 3 milioni e mezzo di abitanti, mentre all’estero (principalmente negli USA) ce ne erano circa 5 milioni (senza contare i figli di portoricani nati fuori). Solo negli ultimi mesi hanno lasciato il paese circa 500 mila residenti, in modo ufficiale.
Il governo di Puerto Rico da tempo non riesce a pagare i debiti contratti. Il governatore Alejandro García Padilla ha annunciato i mancati pagamenti del 1 maggio in un discorso televisivo e ha implorato il Congresso americano di dare a Puerto Rico gli strumenti legali necessari per ristrutturare il proprio debito.
(CE) (Agenzia Fides, 03/05/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network