ASIA/CINA - I pellegrinaggi nell’Anno della Misericordia aprono il mese mariano della comunità cattolica

sabato, 30 aprile 2016 chiese locali   preghiera  

Faith

Pechino (Agenzia Fides) – I cattolici cinesi sono molto devoti alla Madonna e hanno sempre vissuto il mese mariano con profonda spiritualità. Secondo le informazioni raccolte dall’Agenzia Fides, in diverse località hanno gia iniziato il cammino mariano con i pellegrinaggi ai Santuari, in sintonia con l’Anno della Misericordia che sta vivendo tutta la Chiesa.
La comunità cattolica della provincia di Jiang Xi ha inaugurato il suo cammino mariano con un pellegrinaggio al Santuario dedicato all’Assunzione di Maria, il 26 e 27 aprile. Durante l’omelia, il sacerdote ha invitato tutti “a tenere sempre in mano il rosario, perché possiamo recitarlo seguendo l’esempio di Maria ed il suo ‘Si’ incondizionato al Signore, invocando la sua intercessione”.
La comunità della diocesi di Feng Xiang, della provincia di Shaan Xi, ha voluto recarsi in pellegrinaggio al Santuario diocesano Mu Jia Ping, sentendosi in particolare sintonia con l’insegnamento dell’enciclica Laudato si’. Nella lunga scalata della montagna, in cima alla quale sorge il Santuario, oltre a recitare il rosario e meditare la Via crucis, i fedeli infatti hanno raccolto tutte le immondizie che trovavano lungo il percorso, al fine di ridare splendore alla creazione del Signore, “prendendoci cura della nostra casa comune”, essendo quindi “pellegrini ecologici”, come ha esortato il parroco che li ha guidati. Durante il pellegrinaggio hanno ricordato anche il missionario gesuita francese che ha portato il Vangelo nella pianura di Han Zhong, dove si trova il Santuario, nel 1635.
Nella diocesi di San Yuan, sempre nella provincia di Shaan Xi, diverse parrocchie hanno organizzato dei pellegrinaggi per inaugurare il mese mariano.
(NZ) (Agenzia Fides 2016/04/30)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network