AFRICA/KENYA - Messa a Nairobi per le 4 suore di Madre Teresa uccise nello Yemen

venerdì, 15 aprile 2016 missionari uccisi  


Nairobi (Agenzia Fides) - I religiosi e le religiose del Kenya ricorderanno le 4 Missionarie della Carità (Suore di Madre Teresa), uccise il 4 marzo ad Aden, nello Yemen (vedi Fides 4/3/2016), con una Messa che verrà celebrata il 16 aprile nella Basilica della Santa Famiglia a Nairobi.
Tra le 4 suore uccise una, suor Mary Judith Kanini, 41 anni, era keniana. “Nata in una famiglia di otto figlie con una madre single”- si legge in una nota pervenuta all’Agenzia Fides- Suor Mary Judith Kanini ha lasciato la sua casa a Machakos, come Anastasia Kanini per unirsi alle Missionarie delle Carità”. Nel 2002 ha iniziato la sua missione nello Yemen, e la sua ultima visita alla famiglia in Kenya risale al 2011.
“Kodogo (il suo soprannome usato in famiglia) mi disse che nello Yemen la vita è difficile e che le suore vivevano nella loro casa di cura nella paura costante di attacchi” dice la mamma della missionaria uccisa.
Le altre missionarie uccise sono Suor. M. Marguerite, 44anni, Suor. M. Reginette, 32, entrambe originarie del Rwanda, e Suor. M. Anselm, 57, originaria di Jharkhand, in India.
Il bilancio complessivo dell’assalto alla struttura di assistenza per anziani e disabili gestita dalle suore è di almeno 16 vittime, mentre non si hanno più notizie del sacerdote salesiano indiano Tom Uzhunnalil, che risiedeva presso il convento delle religiose.
“Pregheremo anche per la salvezza di p. Tom Uzhunnalil” sottolinea Fratel Reginald Cruz, Vice Postulatore e incaricato dei rapporti con i religiosi dei Padri Saveriani. (L.M.) (Agenzia Fides 15/4/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network