AMERICA/COLOMBIA - Quasi la metà di minori e adolescenti lavoratori non ricevono alcuna remunerazione

giovedì, 14 aprile 2016 lavoro minorile  

AFP

Bogotà (Agenzia Fides) – Secondo un recente rapporto del Dipartimento Amministrativo Nazionale di Statistica (DANE), a livello nazionale, nell’ultimo trimestre del 2015 il 47,1% della popolazione nella fascia di età da 5 a 17 anni ha lavorato senza ricevere alcuna remunerazione in cambio. La maggior parte di quelli che sono stati pagati hanno avuto solo un quarto di un salario minimo. Il 36,1% di piccoli e adolescenti colombiani lavorano, prevalentemente, nei settori agricoli, dell’allevamento del bestiame, caccia, selvicoltura e pesca, il 32,1% sono impegnati nel commercio, in alberghi e ristoranti. Dal rapporto è emerso anche un forte divario tra le città principali, dove il tasso di lavoro minorile registrato è stato del 6,7%, mentre nei villaggi e nelle aree più remote del 15,6%. (AP) (14/4/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network