AMERICA/STATI UNITI - Povertà, abusi e conflitti familiari costringono i bambini a vivere per le strade

martedì, 12 aprile 2016 povertà  

NCFH

New York (Agenzia Fides) - Un rapporto del Centro Nazionale delle Famiglie Senza fissa dimora (NCFH) ha rivelato che, nel 2015, negli Stati Uniti 2 milioni e mezzo di bambini vivevano in rifugi, per le strade, nelle macchine, o in campi senza alcuna tutela. Il 40% dei minori e degli adolescenti intervistati in uno studio pubblicato da JAMA Pediatrics ha dato come motivazione principale la povertà, oltre ai conflitti e agli abusi all’interno delle famiglie. Gli autori hanno esaminato 49 casi su 13.559 partecipanti di 24 Paesi, inclusi 21 in via di sviluppo. Nessuno superava i 24 anni di età. Il 39% ha attribuito alla povertà la condizione di vita di strada; il 32% l’ha motivata con i conflitti familiari e il 26% con l’abuso. (AP) (12/4/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network