AFRICA/TANZANIA - L’Arcivescovo di Mwanza lodo gli sforzi del governo per la lotta alla corruzione

martedì, 5 aprile 2016 corruzione  

Dar es Salaam (Agenzia Fides) - “Dobbiamo riconosce la buona direzione dei nostri leader nazionali nel restaurare l’etica, l’integrità e il rispetto della legge” ha affermato Sua Ecc. Mons. Juda Thadeus Ruwaichi, Arcivescovo di Mwanza (Tanzania), in un’intervista al quotidiano Daily News nella quale esprime apprezzamento per i provvedimenti presi dal governo per lottare contro la corruzione nella politica e nella società.
Mons. Ruwaichi ha affermato che appoggia tutte le azioni intraprese dalla leadership del cosiddetto “governo della quinta fase”. Il “governo della quinta fase”intende valorizzare le risorse locali per far meno ricorso a donatari esteri, incrementando la produzione industriale, l’elettrificazione rurale e l’erogazione di servizi sociali a partite da quelli educativi.
Una parte centrale dei piani di sviluppo economico del governo tanzaniano è costituita dalla lotta alla corruzione e allo stabilimento di regole etiche alle quali devono attenersi sia in servitori dello Stato sia gli imprenditori e i lavoratori del settore privato.
Grazie agli sforzi intrapresi negli ultimi anni il PIL tanzaniano cresce del 7% l’anno. (L.M.) (Agenzia Fides 5/4/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network