AMERICA/TRINIDAD E TOBAGO - “La corruzione è peccato” dice Mons. Harris invitando alla solidarietà con i poveri

mercoledì, 23 marzo 2016 vescovi   evangelizzazione   chiese locali   povertà  
 Joseph Harris C.S.Sp

Youtube

Joseph Harris C.S.Sp

Port of Spain (Agenzia Fides) – “Ogni omicidio è una crocifissione del Signore. Ogni volta che noi lasciamo una persona senza casa a morire sulla strada, è una crocifissione del Signore. Ogni volta che qualcuno muore nei nostri ospedali per la scarsa assistenza medica è una crocifissione del Signore. Ogni volta che c'è corruzione nel governo, si tratta di una crocifissione del Signore e noi prendiamo parte ad essa". Sono le dure parole dell'Arcivescovo di Port of Spain, Sua Ecc. Mons. Joseph Harris C.S.Sp. durante la celebrazione della Domenica delle Palme, il 20 marzo, che ha presieduto nella chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso a San Fernando. L’Arcivescovo ha sottolineato: "Ogni volta che si commette un peccato grave, si crocifigge il Signore, ancora una volta".
La nota inviata a Fides segnala che Mons. Harris non ha fatto alcun riferimento esplicito, tuttavia qualche giorno fa il ministro Marlene McDonald è stato licenziato per aver assunto dei parenti nel suo ufficio. Secondo la stampa locale, anche diversi deputati, tra cui l'ex primo ministro Kamla Persad-Bissessar, avrebbero ammesso l'assunzione di parenti stretti nei loro uffici. Mons. Harris ha concluso la celebrazione invitando alla conversione e alla solidarietà con i più poveri, e a vivere i riti della settimana santa.
(CE) (Agenzia Fides 23/03/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network