AFRICA/UGANDA - Servizio di moto-ambulanze garantisce ogni mese un parto assistito per più di 200 donne

sabato, 5 marzo 2016 donne  

Vittoria Facchini

Oyam (Agenzia Fides) - Offrire un parto assistito alle mamme del distretto di Oyam, in Uganda, è la missione che Medici con l’Africa CUAMM sta portando avanti in occasione della Giornata della Donna che si celebra il prossimo 8 marzo. Per realizzarla – si legge in una nota inviata all’Agenzia Fides – l’organizzazione garantisce il trasporto su moto-ambulanze di più di duecento donne al mese dall’area di Abela e Otwal, la più remota del distretto, ai centri di salute più vicini. Inoltre, da qui si registrano più di 700 riferimenti in ambulanza all’anno delle emergenze ostetriche verso l’ospedale di Aber, l’unico per 388 mila persone. “Seguiamo gli aspetti pratici per garantire la continuità di questo servizio, - riferiscono i medici CUAMM -, fornendo ai 23 centri di salute periferici il credito telefonico necessario per permettere al personale di contattare l’ospedale nei casi più gravi. Inoltre, per incentivare l’accesso al parto assistito, con il coinvolgimento della comunità locale, abbiamo esteso a 6 centri di salute periferici la distribuzione di voucher, ovvero buoni per il trasporto del valore di 3 euro in modo che le donne possano accedere al parto assistito senza costi”.
(AP) (5/3/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network