AFRICA/EGITTO - Chiesa copta ortodossa: nessun film sul Patriarca Shenuda III può essere prodotto senza il nostro consenso

mercoledì, 2 marzo 2016 chiese locali  

Wikipedia

Il Cairo (Agenzia Fides) - Il Consiglio delle congregazioni laicali copte ortodosse – organismo influente in seno alla Chiesa copta ortodossa, presieduto dallo stesso Patriarca – ha diffidato le aziende di produzione di film, documentari e serie televisive, dall'intraprendere senza il placet della Chiesa qualsiasi iniziativa mirante a realizzare film sulla vita di papa Shenuda III, il Primate copto ortodosso scomparso nel marzo 2012. La vicenda storica di papa Shenuda – si legge in un comunicato, rilanciato da fonti egiziane consultate dall'Agenzia Fides – “appartiene alla Chiesa”, e nessuna produzione filmica attinente alla vita del Patriarca può essere realizzata senza aver ottenuto la previa autorizzazione delle autorità ecclesiastiche competenti, che non esiteranno a fare ricorso a iniziative legali per tutelare le proprie prerogative.
L'iniziativa dell'organismo laicale punta a affermare un controllo ecclesiale su film e serie televisive sulla figura di Papa Shenuda che periodicamente vengono rilanciate da indiscrezioni giornalistiche. Nelle ultime ore, il noto attore egiziano Hassan Youssef si è affrettato a chiarire che il suo desiderio di interpretare un film sulla figura del Patriarca non potrà non fare i conti con i diritti di autorizzazione rivendicati dalla Chiesa.
Papa Shenuda III, eletto Patriarca nel 1971, con i suoi 41 anni di ministero patriarcale ha inciso profondamente sull'attuale profilo della Chiesa copta ortodossa, ora guidata da Papa Tawadros II. (GV) (Agenzia Fides 2/3/2016).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network