AMERICA/REPUBBLICA DOMINICANA - Continuano le visite “a sorpresa” del Presidente alla gente più povera della campagna

giovedì, 18 febbraio 2016 vescovi   povertà   economia  
Presidente Danilo Medina

Presidente Danilo Medina

San Francisco (Agenzia Fides) – Un gesto di sensibilità, di amore e di solidarietà per i poveri del paese: così Sua Ecc. Mons. Fausto Ramón Mejía Vallejo, Vescovo di San Francisco de Macoris, ha definito le visite senza preavviso del Presidente Danilo Medina. Le dichiarazioni sono state fatte dal Vescovo dopo la Messa per l'inaugurazione del salone parrocchiale della Cattedrale di Santa Ana, domenica 14 febbraio, a cui ha partecipato anche il Capo dello Stato, secondo le informazioni pervenute a Fides.
Già nella sua omelia, il Vescovo si era congratulato con il Presidente per le visite a sorpresa, affermando che si tratta di un gesto nobile il fatto di trascorrere le giornate di riposo per dare solidarietà e speranza agli uomini e alle donne della campagna. "Perché anche se non si offrisse loro nulla, solo avvicinarsi a queste persone è già un atto veramente grande" ha ribadito il Vescovo. E’ noto che, dopo le visite a sorpresa del Presidente, molti produttori poveri ricevono finanziamenti agevolati, "cosa che nobilita la gente" ha concluso il Vescovo. (CE) (Agenzia Fides, 18/02/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network