AMERICA/MESSICO - “Sit-in della dignità”: il Vescovo di Cuernavaca solidale con la protesta dell’università

martedì, 9 febbraio 2016 evangelizzazione   diritti umani   giovani   giustizia  
 "sit-in della dignità" dell'Università Autonoma dello Stato di Morelos

www.launion.com.mx

"sit-in della dignità" dell'Università Autonoma dello Stato di Morelos

Morelos (Agenzia Fides) – Il Vescovo della Diocesi di Cuernavaca, Sua Ecc. Mons. Ramon Castro Castro, ha visitato domenica scorsa, 7 febbraio, il cosiddetto "sit-in della dignità" dell'Università Autonoma dello Stato di Morelos (UAEM), nella piazza centrale della capitale dello stato, esprimendo solidarietà con la causa degli studenti di questo centro universitario.
Sono 13 le richieste dell'Università, incentrate sulla richiesta al governo di rispettare le promesse fatte, vale dire autorizzare la costruzione dell’Ospedale Universitario e assegnare i fondi (10 milioni di pesos messicani) attualmente in mano all’esecutivo, per poter amministrare le opere e pagare il personale.
"La lotta dell'università è anche una necessità e rappresenta i sentimenti di molte persone, penso che sia una causa che tutti noi dobbiamo sostenere" ha detto Mons. Ramon Castro, che ha invitato tutti i residenti di Morelos ad aderire a questo movimento e a sostenere l'UAEM e le sue richieste.
Da parte sua, il rettore dell'UAEM, Alejandro Vera Jimenez ha ringraziato il Vescovo dell’incontro, che si è svolto in un clima cordiale e aperto, durante il quale ha espresso l’auspicio che il conflitto sia risolto pacificamente e in modo responsabile. Secondo dati dell’UAEM, l'università è una delle principali del Messico, con 15 facoltà, 3 istituti e 6 centri di ricerca, e più di 18 mila studenti.
(CE) (Agenzia Fides, 09/02/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network