AFRICA/KENYA - La Chiesa cattolica plaude la decisione del Presidente di ritirare la proposta di regolamentazione del culto

giovedì, 4 febbraio 2016 vescovi  

P.Rono

Nairobi (Agenzia Fides) - La Chiesa cattolica in Kenya plaude la decisione del Presidente Uhuru Kenyatta di ritirare la proposta di regolamentazione delle confessioni religiose (“Religious Societies Rules 2015”, vedi Fides 30/1/2016) che aveva suscitato le proteste dei Vescovi cattolici e dei leader di altre confessioni (vedi Fides 13 e19 gennaio 2016).
In una intervista a Waumini News Today, p. Daniel Rono, Segretario Generale della Conferenza Episcopale del Kenya, spiega che la decisione del Presidente Kenyatta è stata presa dopo una consultazione tra i leader religiosi e il governo.
P. Rono ricorda che i leader religiosi riconoscono le preoccupazioni del governo sugli abusi della libertà di culto da parte di truffatori, che estorcono denaro ai fedeli, e da parte di coloro che istillano idee estremiste nei giovani, ma allo stesso tempo ribadiscono che ogni culto deve avere la possibilità di autoregolamentarsi.
I leader religiosi musulmani, induisti, cattolici e delle chiese protestanti ed evangeliche, hanno deciso di incontrarsi per discutere la questione. Il Presidente Kenyatta ha affermato di attendersi lo sviluppo di una regolamentazione che sostenga il sacrosanto principio della libertà di religione. (L.M.) (Agenzia Fides 4/2/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network