AMERICA/HAITI - Rinviato il ballottaggio, violente proteste per strade

sabato, 23 gennaio 2016 politica   aree di crisi   sviluppo  
Rinviato il ballottaggio, violente proteste per strade

Rinviato il ballottaggio, violente proteste per strade

Port au Prince (Agenzia Fides) – Ad Haiti il secondo turno delle elezioni presidenziali previsto per domani, domenica 24 gennaio, è stato rinviato a data da destinarsi. Le violenze scoppiate negli ultimi giorni, hanno fatto venir meno le minime condizioni di sicurezza per lo svolgimento del voto.

L'appello della Conferenza Episcopale fatto al governo, alla Commissione Elettorale e ad altri protagonisti coinvolti nelle elezioni, di esercitare la saggezza, l’intuizione e la capacità di dialogo al fine di trovare una soluzione accettabile e sostenibile per il popolo haitiano nel più breve tempo possibile, sembra sia stato ascoltato solo in parte (Vedi Fides 22/01/2016).

Durante tutta la settimana Haiti è stata sconvolta da violenti proteste per chiedere al governo di rinviare il ballottaggio perché l'opposizione ritiene che durante il primo turno, lo scorso 25 ottobre, si siano verificate delle frodi. Inoltre il principale candidato dell’opposizione Jude Celestin, si era ritirato dalla corsa elettorale lasciando solo il candidato in carica, Jovenel Moise. Tutto questo ha creato una situazione incontrollabile nel paese.

(CE) (Agenzia Fides, 23/01/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network