ASIA/PAKISTAN - La Commissione “Giustizia e pace”: “Il governo protegga gli istituti educativi”

giovedì, 21 gennaio 2016 terrorismo   giustizia   pace   istruzione  

Lahore (Agenzia Fides) – Ferma condanna dell’attentato alla Bacha Khan University di Charsadda, che ha fatto 21 morti e 60 feriti, rivendicato dall’organizzazione dei talebani “Tehrik-i-Taliban Pakistan”: è quanto esprime la Commissione nazionale di “Giustizia e Pace”, in seno alla Conferenza Episcopale del Pakistan. Una nota inviata a Fides, firmata da p. Emmanuel Yousaf Mani, presidente della Commissione, e Cecil Chaudhry, Direttore esecutivo, osserva: “Il Pakistan è al secondo posto nel mondo tra i paesi con la più alta dispersione scolastica, mentre solo il 5% degli studenti raggiunge l'istruzione superiore in Pakistan. E' essenziale che il governo adotti le misure necessarie per garantire la sicurezza di tutte le istituzioni educative al fine di proteggere quanti lavorano per formare un Pakistan migliore”.
La Commissione esprime la vicinanza della Chiesa cattolica alla popolazione di Charsadda nel momento del dolore e chiede di portare i colpevoli davanti alla giustizia. “Questo tragico evento ha provocato shock e lutto in tutto il paese. Preghiamo per le vittime innocenti di questo attacco orribile e per le loro famiglie. Dio conceda loro la forza per far fronte a questa perdita irreparabile” conclude il messaggio. (PA) (Agenzia Fides 21/1/2016).



Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network