EUROPA/SPAGNA - Più di un milione di bambini vivono a rischio, 25 mila adolescenti senza tetto

sabato, 28 novembre 2015 povertà  

Carlos Ucelay

Granada (Agenzia Fides) – Si è appena conclusa la seconda sessione del III Congresso Internazionale sull’Intervento Sociale e Educativo nei gruppi vulnerabili. Dai dati riportati in Spagna è emersa una situazione allarmante che riporta oltre un milione di minori di 16 anni che vivono in situazioni a rischio, e 25 mila senza tetto. A livello mondiale, questa cifra potrebbe oscillare tra i 133 e i 275 milioni. L’appello di tutti i partecipanti è stato sulla necessità di lavorare per prevenire questo fenomeno, iniziando dai bambini della fascia di età di 3 anni in su come minimo.
Il programma proposto, finora realizzato in Spagna a Granada, in Italia e Bolivia, si concentra sul miglioramento delle abilità sociali dei minori. Sono stati creati laboratori per i genitori, visto che il sostegno delle famiglie è fondamentale. Tra gli strumenti e le risorse vengono utilizzati burattini, racconti, canzoni, rappresentazioni teatrali, lavori di gruppo, giochi. Tra le proposte emerse nel Congresso anche quella di garantire una formazione di qualità a insegnanti e professori di materie pedagogiche che si ritrovano ad insegnare ad alunni a rischio. Il Congresso si è concluso con una giornata dedicata agli adulti, dove sono stati affrontati argomenti come la vecchiaia e la vulnerabilità della salute, come pure le strategie di intervento e la dignità delle persone in difficoltà che sono in fin di vita. (AP) (28/11/2015 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network