VATICANO - Il Papa ricorda la Giornata di Preghiera per la Chiesa in Cina del 24 maggio

giovedì, 21 maggio 2015

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Al termine dell’udienza generale di ieri, 20 maggio, il Santo Padre Francesco ha ricordato la prossima Giornata Mondiale di preghiera per la Chiesa in Cina con queste parole: “Il 24 maggio i cattolici in Cina pregheranno con devozione la beata vergine Maria Aiuto dei Cristiani, venerata nel santuario di Sheshan a Shanghai. Nella statua, che sovrasta il santuario, Maria sorregge in alto il suo Figlio, presentandolo al mondo con le braccia spalancate in gesto di amore e misericordia. Anche noi chiederemo a Maria di aiutare i cattolici in Cina ad essere sempre testimoni credibili di questo amore misericordioso in mezzo al loro Popolo e a vivere spiritualmente uniti alla roccia di Pietro su cui è costruita la Chiesa".
La “Giornata Mondiale di preghiera per la Chiesa in Cina” è stata istituita da Papa Benedetto XVI nella Lettera inviata ai cattolici cinesi il 27 maggio 2007, solennità di Pentecoste, con queste parole: “Carissimi Pastori e fedeli tutti, il giorno 24 maggio, che è dedicato alla memoria liturgica della Beata Vergine Maria, Aiuto dei Cristiani – la quale è venerata con tanta devozione nel santuario mariano di Sheshan a Shanghai -, in futuro potrebbe divenire occasione per i cattolici di tutto il mondo di unirsi in preghiera con la Chiesa che è in Cina”.
Oltre che in Cina, la Giornata viene celebrata dalle diverse comunità della diaspora cinese sparse nel mondo in molte diocesi, con iniziative spirituali e manifestazioni pubbliche. (SL) (Agenzia Fides 21/05/2015)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network