OCEANIA/AUSTRALIA - In Quaresima si ricorda il monaco Thomas Merton

venerdì, 6 febbraio 2015

Sydney (Agenzia Fides) – Nel tempo di Quaresima la Chiesa australiana ricorderà “una delle più grandi voci della Chiesa dell’età moderna, il monaco trappista, mistico e scrittore, Thomas Merton, nel centesimo anniversario della nascita”. Lo riferisce una nota di “Catholic News”, servizio di informazione della Conferenza episcopale australiana, inviata a Fides. La vita e gli scritti di Merton “non sono solo storicamente importanti, ma offrono una testimonianza profetica di una visione che indica una strada verso il futuro” afferma Christine Hogan, direttrice di “Catholic News”.
Kerrie Hide, studiosa della “Commissione per le donne cattoliche”, ricorda che “il linguaggio poetico di Merton introduce in una conoscenza contemplativa della sacralità del momento presente”. “Noi viviamo alla presenza di Dio, un Dio che ci chiama a vivere un dialogo ininterrotto, in intimità, in unione con Lui”. Saranno, questi, gli spunti approfonditi durante il periodo quaresimale dai fedeli australiani.
Nato il 31 gennaio 1915 in Francia e morto nel 1968 in Thailandia, Merton è stato modello di un monachesimo fautore di una vita semplice, ricondotta all’essenziale, di una “scuola di carità” capace di testimoniare agli altri misericordia e compassione. (PA) (Agenzia Fide 6/2/2014)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network