EUROPA/SPAGNA - Morto un altro medico missionario spagnolo colpito da ebola in Sierra Leone

venerdì, 26 settembre 2014

Madrid (Agenzia Fides) – Fra Manuel García Viejo, medico specializzato in medicina interna e diplomato in medicina tropicale, che dirigeva l’ospedale San Giovanni di Dio di Lunsar (Sierra Leone), risultato positivo al virus dell’ebola è morto ieri, 25 settembre, nell’ospedale La Paz-Carlos III di Madrid. Fra Manuel García Viejo, dell’Ordine ospedaliero di San Giovanni di Dio (Fatebenefratelli), aveva 69 anni e lavorava in Africa da 30, da 12 dirigeva l’ospedale di Lunsar. Un altro missionario spagnolo dello stesso ordine, fra Miguel Pajares, dopo aver contratto il virus in Liberia era deceduto a Madrid nel mese di agosto. La Famiglia religiosa dei Fatebenefratelli ha perso quattro confratelli, una religiosa e vari collaboratori a causa dell’epidemia di ebola.
“I nostri Confratelli hanno donato la loro vita per gli altri, come Cristo, fino al punto di morire contagiati da questa epidemia – ha scritto Fra Jesús Etayo, Priore Generale, dopo la morte di Fra Pajares -, e sebbene ciò ci riempia di tristezza e di dolore, dobbiamo viverlo anche con fede, speranza e un sano orgoglio per la loro fedeltà e la loro testimonianza radicale di ospitalità… La nostra intenzione, in Liberia e in Sierra Leone, è quella di continuare ad essere al servizio della popolazione di queste due nazioni, specialmente in questo momento, quando cioè hanno più bisogno di noi”. (SL) (Agenzia Fides 26/9/2014)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network