http://www.fides.org

News

2014-08-25

AMERICA/EL SALVADOR - La Chiesa cattolica attende il rilascio di un sacerdote accusato di legami con la criminalità

San Salvador (Agenzia Fides) – Rilasciare immediatamente padre Antonio Rodriguez, noto come “padre Tono”, sacerdote impegnato nella Pastorale carceraria, accusato di avere legami con bande criminali: è quanto chiede l’Arcivescovo José Luis Escobar Alasdijo, che ha dichiarato di avere trovato una risposta positiva da parte delle autorità. “Come una chiesa cattolica ci aspettiamo l'immediato rilascio del sacerdote”, afferma in un messaggio giunto a Fides, dato che tutti ritengono l’uomo pienamente innocente rispetto alle accuse mossegli. Il Presule ha detto che, dopo il proficuo incontro con le autorità, ci si può attendere una sua liberazione: “Siamo molto vicini al p. Rodrigueza. Stiamo pregando per la sua liberazione. E’ importante tenere a mente ciò che il padre Tono ha fatto in oltre 10 anni di vicinanza ai bisognosi e agli emarginati”
Don Antonio Rodriguez è stato arrestato la mattina del 30 ottobre 2013, con l’accusa di “associazione a una banda criminale”. Nei mesi scorsi molte organizzazioni della società civile e della Chiesa salvadoregna hanno mostrato forte sostegno e solidarietà verso il sacerdote, organizzando numerose manifestazioni per ribadire la sua innocenza. (Agenzia Fides 25/8/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network