http://www.fides.org

News

2014-08-06

AFRICA/NIGERIA - Nuovi assalti a chiese cattoliche. I particolari dell’attentato a Kano perpetrato da una donna kamikaze

Abuja (Agenzia Fides)-Almeno una persona è morta e diverse altre sono rimaste ferite in un assalto ad una chiesa cattolica nel villaggio d Ungwar Poppo, nella Kachia Local Government Area nello Stato di Kaduna (nel nord della Nigeria).
Alcuni uomini armati di Kalashnikov AK47 hanno attaccato il luogo di culto mentre i fedeli erano riuniti per celebrare la Messa nella mattina di domenica 3 agosto, sparando indiscriminatamente uccidendo una guardia incaricata di proteggere la chiesa e ferendo diverse persone, alcune in modo grave.
Gli assalitori sarebbero pastori Fulani, che negli ultimi mesi hanno compiuto diversi attacchi ad alcune comunità nella zona. Il tradizionale scontro tra pastori musulmani e agricoltori cristiani sembra aver fatto un salto di qualità, da quando i Fulani mostrano di disporre di armi sofisticati, ottenute, forse, dalla setta islamista Boko Haram.
Nel frattempo Boko Haram ha intensificato gli attacchi e gi attentati suicidi in diverse aree della Nigeria, anche contro luoghi di culto cristiani. Domenica 27 luglio un’attentatrice suicida si è fatta esplodere nella parrocchia San Carlo di Kano. “La ragazza avrà avuto 17-18 anni” dice all’Agenzia Fides p. Valentin, della Società delle Missioni Africane (SMA). “I militari che proteggono la chiesa l’avevano fermata all’entrata, insospettiti, dal fatto che era coperta dalla testa ai piedi, quando la bomba che nascondeva è esplosa. Oltre all’attentatrici sono morte altre quattro persone e una settantina sono rimaste ferite. Ho portato alcuni dei feriti all’ospedale. Purtroppo tre ricoverati sono morti successivamente” conclude il religioso. (L.M.) (Agenzia Fides 6/8/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network