http://www.fides.org

News

2014-07-22

AMERICA/NICARAGUA - L’arcidiocesi di Managua condanna l’atto criminale contro civili innocenti di sabato

Managua (Agenzia Fides) – L'Arcidiocesi di Managua ha espresso "profondo dolore e sdegno per l'atto criminale terribile accaduto sabato scorso contro i fratelli nicaraguensi che rientravano nelle loro case dopo la celebrazione del 19 luglio a Managua". Con molta violenza infatti sono stati attaccati diversi pullman su cui viaggiavano le persone di rientro dalle celebrazioni del 19 luglio, 35° anniversario della Revolución Popular Sandinista, provocando cinque morti e una ventina di feriti.
L’aggressione è avvenuta in due luoghi diversi: nel comune di San Ramón, dipartimento di Matagalpa, al nord di Managua, e nel comune di San Juan de Limay, dipartimento di Estelí. La comunità nazionale è rimasta scioccata da questa azione terroristica che, secondo le reti sociali del paese, viene attribuita ad un gruppo auto denominato Fuerzas Democráticas Nicaragüenses (FDN).
Attraverso una dichiarazione inviata all’Agenzia Fides dall'arcidiocesi di Managua, il Cardinale Arcivescovo, Leopoldo José Brenes, insieme al Vescovo ausiliare Silvio Josè Baez, condannano "l'atto di violenza che viene a gettare nel lutto le famiglie di coloro che sono morti e tutto il paese che vive con dolore e repulsione tale atto così inumano e irrazionale". Il testo invita parrocchie e comunità a celebrare giovedì 24 luglio una Messa per le vittime di questo atto terroristico, e a promuovere “una Ora Santa dinanzi a Gesù sacramentato per implorare il dono della pace per il nostro paese". (CE) (Agenzia Fides, 22/07/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network