http://www.fides.org

News

2014-07-19

AMERICA/VENEZUELA - Per il Presidente della Conferenza episcopale non c’è dialogo senza volontà politica

Caracas (Agenzia Fides) – Il Presidente della Conferenza Episcopale del Venezuela (CEV), Sua Ecc. Mons. Diego Rafael Padrón Sánchez, Arcivescovo di Cumaná, ha ribadito che il dialogo è una componente indispensabile nella vita democratica, e rappresenta un esercizio di volontà politica per trasformare la situazione del paese. In una intervista rilasciata ad Unión Radio, il cui testo è stato inviato all’Agenzia Fides, l’Arcivescovo evidenzia: “Il punto chiave è la volontà, dove c’è la volontà si cerca una strada e degli obiettivi molto concreti, ma la volontà politica è molto importante”. Mons. Padrón Sánchez ha inoltre precisato che non tutte le conversazioni si possono definire dialogo, e se non portano a risultati concreti allora saranno stati un fallimento e bisognerà ricominicare da capo. “Si tratta di un cammino, con alti e bassi, passi avanti e indietro – ha concluso il Presidente della CEV -, ma ciò che è importante è la consapevolezza che il dialogo è una necessità urgente per il bene del Paese”.
Nel suo discorso alla recente Assemblea plenaria della CEV (vedi Fides 9/07/2014) Mons. Padrón Sánchez aveva sottolineato: “il paese chiede il dialogo, la comprensione e la saggezza. Un dialogo che non sia solo un meccanismo per placare la protesta, ma che sia autentico, con un ordine del giorno noto che porti a risultati tangibili". (SL) (Agenzia Fides 19/07/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network