http://www.fides.org

News

2014-07-12

AMERICA/PANAMA - Insicurezza e mancata tutela delle risorse tra i gravi problemi del Paese secondo i Vescovi

Città di Panama (Agenzia Fides) – "Non possiamo lamentarci del male senza agire e lottare contro di esso" affermano i Vescovi di Panama nel comunicato pubblicato al termine della loro Assemblea Plenaria tenutasi a Clayton (nella periferia di Città di Panama) dal 7 al 11 luglio.
Secondo una nota inviata Fides Mons. Pablo Varela Server, Vescovo Ausiliare dell'Arcidiocesi di Panama, ha letto la dichiarazione in cui si chiede alle autorità del governo, ai politici e alla società civile, di "prendere le misure necessarie per riconquistare la fiducia nelle istituzioni del Paese e quindi generare politiche pubbliche a favore del bene comune, fondate su uno sviluppo solidale in cui la persona umana sia al di sopra degli interessi economici".
Il documento esorta "al rispetto della dignità umana e una democrazia partecipativa, una giustizia equa e adeguata". Nel documento i Vescovi esprimono la loro preoccupazione "per il problema dell'insicurezza, che è arrivata perfino dentro le chiese e nelle famiglie, la mancanza di tutela delle risorse naturali come le foreste e l'acqua, l'insicurezza alimentare che colpisce la sopravvivenza del popolo, la scarsa qualità dei servizi sanitari, dell’istruzione e dei trasporti, e il proliferare del business della droga". (CE) (Agenzia Fides, 12/07/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network