http://www.fides.org

News

2014-07-11

AFRICA/UGANDA - Oltre 200 leader religiosi africani si impegnano ad attuare l’agenda di sviluppo post 2015

Kampala (Agenzia Fides) - I leader religiosi africani si sono impegnati ad attuare l’agenda di sviluppo post 2015 nel corso di un incontro a Kampala, capitale dell’Uganda. Secondo un comunicato inviato all’Agenzia Fides, circa 200 leader delle principali confessioni religiose presenti nel continente (cristiani, musulmani, religioni tradizionali africane, Baha’i e altri) hanno preso l’impegno di: promuovere la pace e la riconciliazione nei Paesi in guerra; promuovere il dialogo tra le fedi e la cooperazione anche per impedire che la religione sia motivo di tensione e di violenza; creare meccanismi per includere nello sviluppo africano le persone più sfavorite (come quelle affette dall’HIV/AIDS).
L’agenda di sviluppo post 2015 è un programma lanciato dall’ONU, che segue quello avviato nel 2000 per raggiungere entro il 2015 gli Obiettivi di sviluppo del Millennio, nel campo della sanità, dell’educazione e della promozione economica dei Paesi più poveri del mondo. Gli otto Obiettivi sono: sradicamento della povertà estrema e della fame; istruzione primaria universale; promozione della parità dei sessi e l'autonomia delle donne; riduzione della mortalità infantile; miglioramento della salute materna; lotta all'HIV/AIDS, alla malaria e ad altre malattie; sostenibilità ambientale; partenariato mondiale per lo sviluppo. (L.M.) (Agenzia Fides 11/7/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network