http://www.fides.org

News

2014-07-09

ASIA/INDIA - Non si ferma la povertà: previsto un aumento di 100 milioni di indiani poveri

Nuova Dehli (Agenzia Fides) - Nel periodo 2011-2012 su una popolazione di 1 miliardo e 200mila persone, quasi il 30% degli abitanti dell’India, ossia 363 milioni, vivevano sotto la soglia della povertà. Erano 93 milioni in più rispetto al 2009-2010. Secondo uno studio portato avanti da esperti, le difficoltà per ridurre la povertà in India sono ancora tante e si stima che ci saranno altri 100 milioni di indiani poveri. Il cosiddetto Pannello Rangarajan ha stabilito il limite della soglia di povertà, raggiunto quando il reddito degli abitanti nelle zone urbane è di 47 rupie al giorno (meno di 0.79 centesimi di dollaro) e di 32 nelle zone rurali (53 centesimi di dollaro). (AP) (9/7/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network