http://www.fides.org

News

2014-06-21

AFRICA/SUDAN - Emergenza per un virus sospetto che si sta diffondendo a Port Sudan

Port Sudan (Agenzia Fides) – A causa di una malattia virale non ancora ben nota, una persona è morta e altre 70 sono rimaste contagiate a Port Sudan. Un gruppo di medici esperti che ha raggiunto la città per questa emergenza ritiene possa trattarsi della MERS, nominata anche sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus (MERS-CoV) da quando è stata segnalata per la prima in Arabia Saudita nel 2012. Si tratta di una patologia causata dal coronavirus MERS-CoV che, secondo le dichiarazioni del Direttore di Epidemiologia del Ministero federale della Sanità locale, nel Paese non è mai stata registrata. E’ una malattia respiratoria virale con un alto tasso di mortalità. La fonte di origine del virus è ancora sconosciuta e può essere trasmesso ad altre persone che entrano in stretto contatto con il paziente contagiato. Casi di MRES-CoV sono stati segnalati negli Emirati Arabi Uniti, Qatar, Giordania, Oman e Yemen. Casi importati sono stati riportati anche in Kuwait, Libano, Egitto, Tunisia, Francia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Italia, Grecia, Filippine, Malesia e Stati Uniti. Secondo i dati più recenti raccolti dal Regional Technical Consultation Meeting sul MERS-CoV, a Muscat, Oman, la maggior parte di queste infezioni sono state acquisite in Medio Oriente. (AP) (21/6/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network