http://www.fides.org

News

2014-06-05

ASIA/FILIPPINE - “La pace è vivere insieme”: conferenza internazionale per la riconciliazione a Mindanao

Cotabato (Agenzia Fides) – Sottolineare il ruolo cruciale che religioni e culture possono avere per costruire la pace e la riconciliazione a Mindanao: è questo il fine della conferenza internazionale che si tiene il 6 e 7 giugno a Cotabato, presso la Notre Dame University, ateneo fondato dai missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI), presenti nelle Filippine Sud. La conferenza, titolata “La pace è vivere insieme”, è organizzata in collaborazione con l’arcidiocesi di Cotabato, la comunità di Sant’Egidio e l’associazione musulmana indonesiana “Muhammadiyah”. Vi intervengono autorevoli esponenti cristiani e musulmani, come il Card. Orlando Quevedo, Arcivescovo di Cotabato, leader civili e rappresentanti politici, personalità provenienti dal mondo della scuola e della cultura . Saranno presenti organizzazioni religiose, politiche, sociali e culturali interessate o coinvolte nel processo di pace delle Filippine Sud.
La conferenza vuole essere un momento di riflessione dopo lo storico accordo firmato per la pace nelle Filippine Sud, sottolineando il criterio dell’inclusione, definito “fondamentale a livello sociale e politico, per maggioranze e minoranze, tutte con il diritto di essere rappresentate”, come riferisce una nota di presentazione giunta a Fides. In questo contesto, si afferma, “sarà estremamente significativo che il Parlamento Bangsamoro (la regione musulmana del Sud, ndr) sia composto da musulmani, cristiani, indigeni e membri indipendenti”. L'evento mira a sostenere il processo di pace e ad ampliare la partecipazione in tutte le realtà religiose, civili e politiche di Mindanao. Dopo la firma dell’accordo, infatti, la sfida ora “è implementare il processo di pace sul territorio”. (PA) (Agenzia Fides 5/6/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network