http://www.fides.org

News

2014-06-03

ASIA/INDIA - Papa Francesco benvenuto a Goa per l’ostensione delle spoglie di San Francesco Saverio

Goa (Agenzia Fides) – La Chiesa e il governo indiano condividono un desiderio e un auspicio: vedere Papa Francesco a Goa in occasione della speciale ostensione delle spoglie di San Francesco Saverio, prevista a dicembre del 2014, in occasione della festività del Santo (il 3 dicembre), che la Chiesa ha proclamato “Patrono delle missioni”. Come appreso da Fides, Shripad Naik, parlamentare del “Baratya Janata Party” (il partito del Premeir indiano Narendra Modi) e Ministro del Turismo nel nuovo governo dell’Unione Indiana, ha detto che “Papa Francesco è benvenuto a Goa”, affermando di aver chiesto al Ministero degli esteri indiano e alla Chiesa indiana di invitare il Pontefice per quell’occasione.
Le spoglie del Santo evangelizzatore dell’Asia, sepolto a Goa, vengono esposte alla venerazione dei fedeli ogni 10 anni. A Goa i fedeli cattolici costituiscono circa il 30% della popolazione del piccolo stato sulla costa occidentale, che nel complesso conta 1,4 milioni di abitanti. In occasione della festa del Santo, il 3 dicembre, ogni anno oltre un milione di fedeli, cattolici e non, si reca in pellegrinaggio a Goa per rendergli omaggio e chiedere speciali grazie.
Francesco Saverio, uno dei compagni di Ignazio di Loyola, fu inviato a Goa come Nunzio apostolico nel 1541 su richiesta del re del Portogallo. Evangelizzò l’India e il Giappone e approdò anche in Cina, sull’isoletta di Shanchuan, dove morì nel 1552. Il suo corpo fu prima traghettato a Malacca e poi, nel 1637, dopo la canonizzazione, avvenuta nel 1622, collocato nella Basilica del Buon Gesù costruita dai Gesuiti a Goa. (PA) (Agenzia Fides 3/6/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network