http://www.fides.org

News

2014-05-16

AMERICA/HAITI - Tre anni di presidenza Martelly, tra acclamazioni e richieste di dimissioni

Port au Prince (Agenzia Fides) – Il Presidente haitiano Michel Martelly ha festeggiato il 14 maggio il suo terzo anno di mandato presidenziale elencando una serie di successi davanti a centinaia di sostenitori, mentre l'opposizione manifestava per le strade della capitale chiedendo le sue dimissioni. Martelly ha parlato nel parco adiacente al distrutto Palazzo Nazionale, a Port au Prince, elogiando i suoi "tre anni di progresso innegabile" per il popolo di Haiti.
Circondato dai suoi principali collaboratori, guidati dal Primo Ministro, Laurent Lamothe, il Presidente ha sottolineato la spinta data ai colloqui che hanno portato agli accordi politici dello scorso marzo tra il suo governo e le formazioni dell'opposizione, con la mediazione della Chiesa cattolica, nella persona del Cardinale Langlois (vedi Fides 06/03/2014).
"Sono un Presidente che condanna la violenza" ha detto Martelly davanti ai gruppi che gridavano slogan a suo favore e innalzavano manifesti con la sua fotografia. Pochi momenti prima, diverse centinaia di manifestanti erano scesi per le strade di Port-au-Prince per chiedere le dimissioni di Martelly, accusandolo di essere "corrotto". Ci sono stati scontri con la polizia che ha impedito loro di avvicinarsi al luogo in cui il Presidente parlava. (CE) (Agenzia Fides, 16/05/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network