http://www.fides.org

News

2014-05-16

AMERICA/HAITI - Un centro per trasformare la manioca in farina e fronteggiare l’insicurezza alimentare

Torbeck (Agenzia Fides) - L’insicurezza alimentare ad Haiti è fortemente legata all’importazione dei beni alimentari. Per far fronte a questo fenomeno che nel Paese caraibico interessa più di 600 mila persone, verrà inaugurato oggi, 16 maggio, un centro di trasformazione della manioca per migliorare la capacità produttiva. Il Programma, denominato AQUAPLUS, si propone di contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione rurale del comune di Torbeck. L’unità di trasformazione (UdT) della manioca, per produrre beni come gallette e farina grezza, è costruita sui terreni della Faculté d’Agronomie Université Notre Dame d’Haiti (UNDH), con una struttura di 360 metri quadrati, con uffici, laboratori, equipaggiamenti e programmi per dare assistenza tecnica ai contadini. L’obiettivo è quello di supportare un territorio dal forte potenziale agricolo ancora poco sfruttato a causa delle ridotte capacità economiche a disposizione delle comunità per avviare imprese commerciali. La realizzazione del centro si inserisce nel quadro di attività volte a aumentare e migliorare la produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. Insieme alla facoltà UNDH, il Programma AQUAPLUS ha anche lanciato un progetto di ricerca finanziato dal WFP allo scopo di individuare un nuovo integratore alimentare adatto ai bambini, derivato da farine e legumi locali e in linea con gli standard internazionali per la sicurezza alimentare. (AP) (16/5/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network