http://www.fides.org

News

2014-05-16

AFRICA/EGITTO - Patriarcato copto ortodosso: i sacerdoti non facciano propaganda elettorale

Il Cairo (Agenzia Fides) - A tutti i sacerdoti copti di Alessandria è stata data esplicita disposizione di non sostenere direttamente candidati ai prossimi appuntamenti elettorali, limitando il ruolo della Chiesa all'opera di sensibilizzazione sull'importanza di partecipare alla vita politica del paese e di non disertare le urne. Lo ha riferito a fonti locali, consultate dall'Agenzia Fides, padre Royce Morcos, portavoce della Chiesa copta ortodossa a Alessandria. In concreto, i sacerdoti sono stati sollecitati a non dare indicazioni di voto ai fedeli e a non ricevere candidati nelle singole chiese e parrocchie, lasciando che gli incontri di cortesia con tutti i politici che lo richiedono, senza eccezioni, siano realizzati solo presso la sede del Patriarcato e gestiti da rappresentanti patriarcali delegati a tale funzione. A tutti è stato suggerito di manifestare la partecipazione delle comunità ecclesiali al momento critico vissuto dal Paese soprattutto attraverso la preghiera per la pace e la prosperità dell'Egitto. Così prendono forma concreta gli orientamenti generali già espressi dal Patriarca copto ortodosso Tawadros II, che di recente aveva escluso qualsiasi scelta di campo ufficiale della Chiesa copta ortodossa a favore di uno dei due candidati alle elezioni presidenziali egiziane del prossimo 25-26 maggio. “Io chiedo a ogni cittadino, cristiano o musulmano” aveva dichiarato papa Tawadros in un'intervista pubblicata domenica 4 maggio sul settimanale cattolico egiziano Hamel el-Resale “di leggere il programma elettorale di ogni candidato e di scegliere chi vuole come Presidente”. (GV) (Agenzia Fides 16/5/2014).

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network