http://www.fides.org

News

2014-05-14

AFRICA/SUDAN - Dopo il bombardamento dell’ospedale cattolico, sfollamenti di massa nel Sud Kordofan

Khartoum (Agenzia Fides) - La delegazione dell’Unione Europea per il Sudan ha espresso preoccupazione per il recente bombardamento del Mother of Mercy Catholic Hospital a Gidel, vicino Kianda, sui Monti Nuba, condannato duramente da Mons. Macram Max Gassis, Vescovo emerito di El Obeid (vedi Fides 6/5/2014). Intanto migliaia di civili continuano ad essere coinvolti dalle ostilità riprese tra le Forze Armate Sudanesi (SAF) e il Movimento di Liberazione dei Popoli del Sud (SPLM-N) nella parte orientale del Sud Kordofan. Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari Umanitari, 13.500 persone sono sfollate nelle aree sotto il controllo del Governo e altre 90 mila verso quelle SPLM-N. In tutto si tratta di oltre 100 mila sfollati. (AP) (14/5/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network