http://www.fides.org

News

2014-05-09

AMERICA/NICARAGUA - Famiglia e problemi del paese al centro dell’incontro tra Chiesa e Presidente il 21 maggio

Cuapa (Agenzia Fides) – L’Arcivescovo di Managua, il Card. Leopoldo Brenes, ed il Presidente della Conferenza Episcopale del Nicaragua (CEN), Sua Ecc. Mons. René Sándigo, Vescovo di Juigalpa, hanno confermato che il dialogo con il Presidente del Nicaragua si svolgerà il prossimo 21 maggio (vedi Fides 21/04/2014). Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, i temi principali che saranno affrontati durante il dialogo saranno la famiglia e i problemi istituzionali del paese.
Sia il Card. Brenes che Mons. Sandigo si trovano a Cuapa, dipartimento di Chontales, dove si svolge il pellegrinaggio annuale di migliaia di fedeli che celebrano il 34° anniversario delle apparizioni della Vergine Maria al veggente Bernardo Martinez, avvenute in questa località. Da molte parti stanno arrivando richieste al Card. Brenes perché nel dialogo con il Presidente Ortega sia inserito anche il tema della legge 779, vista l’ondata di violenza e crimini contro le donne che si sta verificando nel paese. La legge 779, in vigore dal giugno 2012, è la "Legge contro la violenza sulle donne del Nicaragua". Proposta inizialmente per fermare la violenza e i numerosi crimini commessi contro le donne, la legge ha avuto conseguenze negative nei confronti della famiglia, del matrimonio, dell’unione di coppia, dell’integrità del focolare domestico… in quanto non permettendo la mediazione tra aggressore e vittima, ha comportato in poco tempo, un gran numero di famiglie separate o distrutte (vedi Fides 1/10/2013). (SL/CE) (Agenzia Fides 9/05/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network